(Lucangeli, 2014).”La capacità di gestire e manipolare numeri e quantità è un requisito fondamentale per permetterci di interagire con il nostro ambiente: leggere l’ora, pagare il conto al ristorante, decidere quanti grammi di pasta cucinare sono solo alcuni esempi di come i numeri siano intrinsecamente connessi alle nostre capacità adattive .”

I  genitori dei ragazzi con DSA e BES lamento la difficoltà che hanno nell’aiutare i propri figli nell’eseguire i compiti a casa ; dall’altro lato i ragazzi  vivono  un contrasto tra l’impegno messo nello studio e i risultati ottenuti. Il laboratorio, vuole  fornire ai bambini della Primaria e ai ragazzi delle medie competenze specifiche inerenti l’area logico matematica, tali da promuoverne non solo il successo scolastico, ma anche la propria autostima.

scarica la scheda di iscrizione

Il laboratorio è rivolto a

Il laboratorio si rivolge a studenti con diagnosi di discalculia e a tutti i bambini e i ragazzi che manifestano difficoltà, più o meno specifiche, in ambito matematico delle scuole primarie  e secondarie di I grado.


 La proposta 

Obiettivo del Laboratorio è quello di aiutare a sviluppare nei bammbini/ragazzi una solida comprensione matematica dei numeri e delle loro relazioni, attraverso l’utilizzo di metodologie incentrare sulle potenzialità degli alunni con discalculia, ma valide per tutti.

Nel laboratorio, per rispondere ai vari bisogni, sono stati individuati 3 percorsi

PERCORSO 1: POTEZIAMENTO DI INTELLIGENZA NUMERICA

Il percorso in oggetto mira al potenziamento di alcune capacità matematiche innate, come la stima  o il processo di riconoscimento immediato e visivo intuitivo di quantità (subitizing), per una base più solida per i futuri apprendimenti matematici.

Il laboratorio consta di 8 incontri di un’ora ciascuno. Durante gli incontri verranno proposte delle attività laboratoriali per esplorare il concetto di quantità, conoscere e fare esperienza del significato di termini quali “aggiungere” e “togliere”,  “dividere” e “moltiplicare” .

PERCORSO 2: CALCOLO A MENTE E CALCOLO SCRITTO

Per un bambino o ragazzo  , discalculico o che ha difficoltà nel calcolo,  allenare le abilità di calcolo non è un fatto scontato.  La possibilità di usare la calcolatrice, induce molti,  a pensare che almeno una  fatica sia risparmiata. In realtà  calcolare bene, soprattutto a mente, costituisce un passaggio importante nel percorso di autonomia dello studente in quanto è un’abilità che supera i confini degli apprendimenti scolastici e si inserisce in ogni contesto o situazione al di fuori della scuola potenziando le abilità di calcolo  scritto nelle sua varie componenti: somma, differenza, moltiplicazione e divisione.

Il laboratorio consta di 8 incontri di un’ora ciascuno. Le attività previste riguardano il potenziamento delle varie componenti del calcolo mentale, dal conteggio con le dita fino alla somma e differenza.

PERCORSO 3: GEOMETRIA

La partecipazione attiva del bambino o ragazzo nel risolvere situazioni problematiche aiuta a sviluppare competenze che non possono essere apprese attraverso schemi operativi e utilizzati meccanicamente. Il laboratorio vuole coinvolgere i bambini e ragazzi ad operare sia a operare sia a livello fisico che psichico, immergendoli in situazioni di apprendimento e contesti formativi in cui siano loro i protagonisti.

Il laboratorio consta di 8 incontri di un’ora ciascuno, volti a promuovere le abilità di pianificazione e impostazione dei passaggi di risoluzione di un problema, dall’analisi del testo fino alla risoluzione del quesito.

scarica la scheda di iscrizione

Come partecipare

Per le iscrizioni è necessario inviare il modulo di iscrizione all’e-mail italstudyaq@gmail.com

Per qualsiasi informazione veniteci a trovare in sede in via Ulisse Nurzia 26, primo piano o contattateci al 0862580879.


Gli orari del laboratorio
 
Primaria: da sabato 7 marzo alle ore 15.30 .

Secondaria di I grado: da sabato 7 marzo alle ore 16.00

Quanto costa partecipare 
Per la partecipazione ad ogni percorso è richiesto un contributo : 80€